La Scuola Media “Sandro Pertini” di Orta Nova piomba nel caos. Questa mattina gli studenti sono tornati a scuola dopo gli atti vandalici avvenuti nella notte tra domenica e lunedì. Alcuni genitori hanno raccontato a questa testata degli episodi spiacevoli verificatisi al rientro dei ragazzi nelle classi. Alcuni di loro avrebbero avuto dei malori a causa dell’inalazione delle polveri degli estintori riversati in terra dai teppisti che si sono introdotti a scuola nei giorni addietro (ECCO COSA E’ ACCADUTO, LEGGI DI PIU’ ➡ http://ilmegafono.eu/2018/03/05/vandalizzata-la-scuola-pertini-orta-nova-danni-e5000-lim-ed-estintori/).

28721856_10215815338720226_127330048_nQuesti avvenimenti hanno preoccupato anche gli altri studenti che, spaventati dall’accaduto, si sono fatti venire a prendere dai genitori oppure hanno deciso proprio di non entrare. Nel frattempo l’Amministrazione Comunale di Orta Nova, con un’ordinanza del sindaco Dino Tarantino, ha disposto la chiusura del plesso di Via Puglie fino alla giornata del 10 marzo, per consentire una sanificazione dello stabile e rimuovere le polveri nocive. La situazione resta sotto controllo, ma continua a preoccupare sia genitori che insegnanti, i quali richiedono ulteriori misure di vigilanza e sicurezza per l’edificio scolastico.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO