Ancora violenza a danno degli animali nel comune di Stornara dove i problemi legati al randagismo e all’inciviltà sono ben lontani dall’essere risolti. Negli scorsi giorni i volontari e i cittadini più sensibili al tema hanno denunciato un altro episodio sgradevole, a poco tempo di distanza dal cane randagio freddato in strada nel centro del paese (LEGGI QUI http://ilmegafono.eu/2018/06/02/stornara-cane-randagio-ucciso-colpi-pistola-le-vie-del-paese-lo-sdegno-dellassessore/).



Su via Orta Nova, nei pressi della salita del Supermercato La Prima, due giorni fa, un cittadino ha sentito dei miagolii provenire da un cassonetto mentre si recava a gettare la spazzatura. L’uomo ha subito capito cosa stesse accadendo e così ha iniziato a rovistare nel bidone trovandosi di fronte a qualcosa di disumano. Qui ha trovato un sacchetto ben chiuso con dentro sei gattini appena nati uno dei quali era già morto.



I mici sono stati subito tirati fuori e soccorsi dai volontari che da tempo si occupano di arginare questa situazione al limite dell’umanità. “Nello stesso giorno siamo stati allertati per tante altre emergenze” – spiega Carla Iacoppola, volontaria che è intervenuta sul posto per salvare i gattini. “ abbiamo subito provveduto ad affidare i piccoli sopravvissuti ad una mamma gatto che ha appena partorito. Per il momento non possiamo far altro che confidare nel buon senso dei cittadini e chiedere collaborazione alle istituzioni”.

GUARDA IL VIDEO ⬇️

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO