Reti: 8′ Reginaldo (PRV), 22′ Deli (FOG). 26′ Martinelli (FOG);

Foggia Calcio (3-5-2): Guarna; Camporese, Tonucci, Martinelli; Gerbo, Agazzi, Greco (60′ Agnelli), Deli (87′ Zambelli), Kragl; Mazzeo (75′ Duhamel), Nicastro.

A disposizione: Noppert, Figliomeni, Beretta, Agnelli, Fedato, Beretta, Duhamel, Zambelli, Rubin, Floriano, Ramè, Scaglia, Calabresi. Allenatore: Giovanni Stroppa.

F.C. Pro Vercelli 1892 (3-5-2): Pigliacelli; Gozzi, Bergamelli, Alcibiade; Berra, Paghera (53′ Vives), Altobelli (76′ Morra), Pugliese (62′ Germano), Mammarella; Reginaldo, Rovini.

A disposizione: Gilardi, Marcone, Vives, Morra, Castiglia, Bifulco, Ghiglione, Gatto, Ivan, Da Silva, Jidayi, Germano. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

Arbitro: Francesco Guiccini di Albano Laziale (Formato-Margani)

Note: serata mite, terreno in buone condizioni;

Ammoniti: 9′ Paghera (PRV), 57′ Agazzi (FOG), 68′ Germano (PRV), 89′ Vives (PRV);

Calci d’angolo:  5-0;

Recupero: 5′ s.t.;



PRIMO TEMPO. I rossoneri ieri sera sono ritornati a giocare allo Zaccheria, pronti a sfidare i piemontesi della Pro Vercelli. La panchina dei padroni di casa brilla d’oro, proprio come il premio ricevuto da mister Stroppa in settimana, eletto miglio allenatore della Lega Pro per la stagione 2016/2017. Nei primi cinque minuti il Foggia prova a spingere e a far male, ma il primo ed unico pericolo per gli ospiti arriva al 8′ quando Reginaldo stoppa di petto una buona palla, la difende da Martinelli e con un destro secco a volo la spedisce in porta. È una doccia fredda per i rossoneri che all’8′ sono già sotto di un gol. I satanelli non perdono le speranze e continuano ad attaccare, infatti, il risultato si sblocca al 22′ quando Kragl serve Deli che dalla distanza con un magico destro a giro sorprende Pigliacelli e porta i suoi sul risultato di parità. La Pro Vercelli non fa neanche in tempo a battere che, dopo soli quattro minuti, su un corner battuto da Kragl, Martinelli salta più in alto di tutti e spedisce la palla in porta, rimediando alla leggerezza su Reginaldo e portando il Foggia in vantaggio. Il primo tempo terminerà 2-1, risultato capovolto in soli quattro minuti.

SECONDO TEMPO. Nei primi dieci minuti del secondo tempo il gioco della Pro Vercelli sembra essere molto più vivace, ma il Foggia non ha paura e gioca senza rischiare. Il primo cambio per Stroppa arriva al 60′ quando manda in campo Agnelli per Greco. Una ghiotta occasione per il pareggio arriva al 62′ quando una bellissima palla di Rovini taglia l’area del Foggia e Altobelli che sfugge a Tonucci davanti a Guarna manda clamorosamente la palla sul fondo. All’81’ gli ospiti ripartono e Reginaldo sulla fascia sinistra si accentra e prova un destro a giro che termina al lato dell’estremo difensore rossonero. Sul finire di gara sarà ancora una volta Guarna a mettere una pezza a colori sul colpo di testa di Mammarella, blindando la porta e il risultato. Allo “Zac” si ritorna a vincere, ora si è a -7 dall’obiettivo salvezza e a -4 dal sogno playoff.

 Le pagelle dei rossoneri:

Guarna 6, Camporese 6.5, Tonucci 6.5, Martinelli 6, Gerbo 6.5, Agazzi 6, Greco 6, Deli 7, Kragl 6.5, Mazzeo 6, Nicastro 6.



NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO