51377822_479872292546355_1128641805374455808_nUn’esperienza al contempo formativa e premiante è stata quella a cui hanno preso parte, lo scorso 29 gennaio, quattro neolaureati nel Corso di Studi in Marketing&Management del Dipartimento di Economia dell’Università di Foggia. Nello specifico si tratta di Lucia Grillo (di Stornarella), Fredella Marco (di Orta Nova), Paolino Maria Linda (di Barletta) e Ricco Giuseppe (di Ischitella); freschi di corona d’alloro sono stati selezionati da Almalaurea tra i laureati più meritevoli del Paese e hanno ritirato il loro riconoscimento nella sessione di premiazione che si è tenuta martedì scorso a Roma, presso l’aula dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati.



La selezione, fatta da Almalaurea, il consorzio delle Università italiane che svolge studi e indagini sui laureati italiani, con particolare riferimento ai loro sbocchi occupazionali, prevede l’attribuzione di una borsa di studio per l’iscrizione al master online “Master in Global Marketing, Comunicazione e Made in Italy”.

“Ritengo che questa premiazione sia non solo motivo di orgoglio per noi stessi poiché essa rappresenta soprattutto una possibilità di riscatto per il nostro territorio” – afferma Lucia Grillo a Il Megafono. “Vogliamo sdoganare l’idea di una presunta inferiorità del nostro Ateneo e dimostrare che sappiamo essere competitivi”. “È stato un onore rappresentare la mia città e l’Ateneo in cui ho riso, pianto e gioito per cinque anni” – afferma Marco Fredella. “Che questa sia la dimostrazione che la nostra università non ha nulla da invidiare alle altre in termini di qualità dello studio e preparazione del corpo docente”. 



Anche dall’Università degli Studi di Foggia hanno espresso soddisfazione per questo risultato raggiunto. Un’ottima vetrina sopratutto per il dipartimento di Economia dell’Ateneo così come hanno sottolineato il Direttore, prof. Francesco Contò, il Coordinatore del CdS in Marketing & Management, prof. Claudio Nigro, i docenti, il personale tecnico amministrativo del Dipartimento e i rappresantanti delle studentesse e degli studenti con un comunicato diffuso sui canali ufficiali dell’Ateneo.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO