Ancora incendi nei pressi del sito archeologico di Faragola. Dopo il drammatico rogo avvenuto tra il 6 e il 7 settembre del 2017. Questa mattina, infatti,ignoti hanno provato a causare ulteriori danni alla villa romana situata nei pressi della Stazione ferroviaria di Ascoli Satriano.



A darne l’annuncio è stato il sindaco di Ascoli Satriano, Vincenzo Sarcone, tramite un video postato su Facebook. “Stamattina alcuni balordi hanno tentato di nuovo di incendiare Faragola” – spiega il primo cittadino. “L’incendio, a detta dei vigili del fuoco di Deliceto, è probabilmente di natura dolosa”.

Secondo quanto riportato dal primo cittadino, i malfattori non sarebbero riusciti nel loro intento criminoso. Il fuoco ha lambito soltanto la recinzione al lato nord e non ha interessato l’area archeologica, così come avvenne quella funesta notte del settembre di due anni fa.

“Il peggio – continua Sarcone – è stato evitato grazie all’intervento di pulizia dell’area circostante, avvenuto ad opera del Comune di Ascoli Satriano, e grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco, della Polizia Municipale e della Protezione Civile con i volontari dell’associazione I Grifoni a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti”.

QUI LO SFOGO DEL SINDACO 👇
https://www.facebook.com/vsarcone/videos/pcb.2687487217940326/2374103136001835/?type=3&theater&ifg=1

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO