L’insegnamento è forse uno dei pochi mestieri che ha un riscontro diretto sulla costruzione di quella comunità ideale a cui tutti dovremmo aspirare. Lo è tra i banchi di scuola, ma per alcuni insegnanti di Orta Nova (FG) lo è anche nell’età del pensionamento. Avviene ciò nella Onlus “Maestri per sempre”, un’associazione di volontariato che da otto anni si occupa di corsi di alfabetizzazione gratuiti per gli stranieri fuori dall’età della scuola dell’obbligo.


Nei locali della parrocchia della BVM dell’Altomare, in via Ponticello ad Orta Nova, Gina Di Conza, Pasquale Rocco Dembech, Giuseppe Petroni e Franca Fabbiano si incontrano per impartire lezioni di italiano – a titolo di volontariato – a circa 20/30 uomini e donne originari del Senegal, del Niger, della Nigeria ma anche di paesi comunitari come la Romania e la Bulgaria. Da questo incontro nasce un progetto di integrazione ben riuscito, in un territorio fortemente esposto all’immigrazione stagionale.

Sono passate tante storie da questa associazione, storie di vita che spesso rimangono taciute nell’indifferenza di tutti. Ecco perché parte proprio da qui il nostro nuovo format di “Mondo di Mezzo”, con l’intervista a Gina Di Conza che segue qui in basso.

GUARDA QUI 👇

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO