Editoriali Italia

+ Dobbiamo ‘obbligare’ i nostri giovani a divertirsi lasciando le auto a casa +

Il 2019 non è iniziato sotto i migliori auspici sulle strade della Capitanata. In meno di due settimane ci sono stati ben cinque morti sulle arterie daune, due delle quali riguardanti dei ragazzi giovanissimi....

L’ironia è l’antidoto a tutto, la recensione de La Fantastica signora Maisel

L’ironia è l’antidoto a tutto. Ai dolori, alle delusioni, alle sciagure e a tutte le seccature che la vita ci pone davanti come se non avesse nient’altro da fare. Saperlo essere con intelligenza è...

Lib(e)randoci, la recensione di “Leggimi tra vent’anni” di Giorgia Lanzilli (2017)

Diventare mamma è un'avventura straordinaria, unica, irripetibile. Tutte le preoccupazioni per la propria famiglia, per la situazione economica, per la gravidanza sono legate a quel minuscolo essere, chiamato figlio, che è della madre pur...

Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità, l’inquietudine dello spettatore – protagonista

Un film per riflettere, apprezzare, osservare ed interpretare la forma dell’arte. Van Gogh- Sulla Soglia dell’Eternità è una porta aperta sulla vita di uno dei maggiori artisti post- impressionisti, uno sguardo all’interno del suo...

Lib(e)randoci, la recensione di “Jovanotti – Mai dentro mai fuori” di Michele Wad Caporosso...

Alzi la mano chi non conosce nemmeno una canzone di Jovanotti! Nato come autore generazionale, legato al rap, negli anni l'artista di Cortona ha ampliato la sua produzione sino a diventare un cantante transgenerazionale,...

Oltre i ruoli imposti dalla società, la recensione de “L’amica geniale – La serie”

"Sai cos'è la plebe?". "Sì, maestra". Cos'era la plebe lo seppi in quel momento, e molto più chiaramente di quando anni prima la Oliviero me l'aveva chiesto. La plebe eravamo noi. La plebe era...

Lib(e)randoci, la recensione di “Vita di Pai” di Davide Dado Caporali (2018)

Un figlio cambia la vita: i ritmi, gli interessi, i discorsi fatti diventano monotematici. Gli amici non ne possono più di sentir parlare di cacche, pannolini, ruttini, vestitini. Negli ultimi anni sul web si...

Lib(e)randoci, la recensione di “Francesco che arrivò in un giorno d’inverno” di Maia Consonni...

La Chiesa cattolica vive l'attesa del Natale con il periodo dell'Avvento: un mese di riflessioni sul mistero del Dio che diventa uomo. La stessa attesa è quella che prova una coppia quando attende un...

Lib(e)randoci, la recensione di “La ragazza del treno” di Paula Hawkins (2018)

La vita è fatta di abitudini: ci si sveglia, ci si prepara per il lavoro, si esce di casa. Per molti lavoratori il treno è il luogo/nonluogo che vivono quotidianamente, del quale non possono...

Lib(e)randoci, la recensione di “Fahrenheit 451” di Ray Bradbury (1998)

Un libro che ha fatto la storia, uno di quelli che è nell’immaginario di qualsiasi lettore: Fahrenheit 451 di Ray Bradbury è questo e molto altro. Nella società dove tutto è controllato e nulla...