Editoriali

Tempi biblici per l’attivazione dell’utenza telefonica, come comportarsi? I consigli di ARCO

Come comportarsi quando passa molto tempo dalla sottoscrizione del contratto di utenza telefonica e l’effettiva attivazione della linea? Innanzitutto è fondamentale sapere che i rapporti tra il Gestore e i suoi clienti vengono disciplinati...

Lib(e)randoci, la recensione di “L’anno della lepre” di Arto Paasilinna (1994)

Poco più di un anno fa, a ottobre 2018, è morto uno degli autori finlandesi più conosciuti e amati: Arto Paasilinna. Fin da allora, mi sono ripromesso di leggere la sua opera più conosciuta:...

Lib(e)randoci, la recensione di “Un onorevole siciliano” di Andrea Camilleri (2009)

Spesso, seguendo le vicende politiche italiane, viene da pensare come sarebbe bello se in Parlamento ci fossero figure di alto profilo umano e intellettuale. Questi personaggi ci sono stati. Uno di loro, in particolare,...

Lib(e)randoci, la recensione di “La zona cieca” di Chiara Gamberale (2019)

La scena iniziale de "La zona cieca" di Chiara Gamberale lascia quasi pregustare un romanzo lineare: la conduttrice di un programma radiofonico raccoglie le testimonianze degli ascoltatori riguardo alle loro storie d'amore. Il libro,...

Contratto disdetto o cambio dell’operatore ma le bollette continuano ad arrivare? Ecco come fare

A quanti sarà capitato almeno una volta di ricevere delle fatture in bolletta relative ad un contratto telefonico già disdetto in precedenza o relative al vecchio gestore dal quale è stata effettuata una migrazione...

Lib(e)randoci, la recensione di “La mattina dopo” di Mario Calabresi (2019)

La vita scorre nella quotidianità: una casa, un lavoro, le abitudini che rendono tutto parte di una "zona di conforto" della nostra esistenza. Poi succede qualcosa che ribalta totalmente il nostro quotidiano: un licenziamento,...

Lib(e)randoci, la recensione di “Diario di New York” di Peter Kuper (2018)

New York è la città simbolo della nostra epoca: scenario di moltissimi film, al centro della politica mondiale, sede di incontri e di scontri, luogo dove nascono le mode e in cui tutto può...

Joker, il fenomeno. La pazzia può essere un valore aggiunto per la società?

Per tutta la vita, non ho mai saputo se esistessi veramente. Ma io esisto. E le persone iniziano a notarlo. Non si sentiva un tale clamore dai tempi del Il Gladiatore (che ha qualcosa in...

Lib(e)randoci, la recensione di “Anatomy of a sensitive person” di Sonno (2019)

Ho conosciuto Sonno, alias Michela Rossi, grazie alla raccolta "La Rabbia", pubblicata da Einaudi nel 2016. Già allora avevo apprezzato molto lo stile diretto e conciso e la semplice profondità delle sue riflessioni. La...

Lib(e)randoci, la recensione di “Quelli che stanno nelle tenebre” di Pierluigi Vito (2016)

Siamo nel periodo post Seconda guerra mondiale. In un paesino arroccato sull'Appennino, a pochi chilometri da Parma, arriva dal viterbese un maresciallo dei Carabinieri. La nuova presenza si inserisce nel tessuto sociale preesistente fino...