Editoriali

Lib(e)randoci, la recensione di “Israele. La spiritualità del giudaismo” di Marcel-Jacques Dubois (2017)

Può un cristiano comprendere i misteri della religiosità ebraica? E come può concepire alcuni gesti apparentemente bizzarri come le strane danze degli ebrei ultraortodossi? Questo breve testo di Marcel-Jacques Dubois dal titolo “Israele. La...

“Ti Porto a Orta”, due volontarie europee raccontano la loro esperienza ad Orta Nova

E' troppo semplice, quasi banale ormai, raccontare un territorio quando lo si conosce a menadito, quando tutti gli aspetti compongono la consuetudine di chi narra. Ha più valore, invece, che siano due volontarie europee,...

Lib(e)randoci, la recensione di “La terra. Il cielo. I corvi” di Teresa Radice e...

Unione Sovietica, 1943: un ex convento è stato trasformato in una prigione per soldati catturati in battaglia. Un tedesco, "Fuchs" Volpe, prova a scappare seguito da Attilio, un italiano. Nella fuga faranno prigioniero Vanja,...

Lib(e)randoci, la recensione di “Francesco Marcone: colpevole di onestà” di Remo Fuiano (2015)

Francesco Marcone è uno di quei nomi che in me rievocano emozioni profonde, legate alla mia infanzia: a scuola ci fecero leggere "Storia di Franco", scritto dalla sorella Maria. Da allora,...

Lib(e)randoci, la recensione di “A Babbo morto” di Zerocalcare (2020)

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({}); Una notizia sconvolge il mondo: Babbo Natale, il beniamino dei bambini, è morto. Tutti sono colpiti da questa tragedia. Chi prenderà l'eredità dell'uomo più famoso del mondo? Questo è l'incipit...

Lib(e)randoci, la recensione di “La strada” di Cormac McCarthy (2006)

Iniziare questo libro significa immergersi in un mondo che disorienta, frastorna, impone al lettore un continuo senso di disagio, di smarrimento, di paura. Ne "La strada", lo scrittore statunitense Cormac McCarthy racconta di un...

Lib(e)randoci, la recensione di “Teresa degli oracoli” di Arianna Cecconi (2020)

Una casa è il luogo della famiglia, in cui suoni, vita, ricordi si incastrano e si mescolano nell'aria. La storia di "Teresa degli oracoli", primo romanzo dell'antropologa Arianna Cecconi, è la storia di una...

Lampade di sale dell’Himalaya, la giusta combinazione tra desing e benessere

La lampada di Sale Himalayano è un oggetto che sta diventando sempre più popolare nelle case di tante persone, ma non è solo per il suo design ipnotico che ha conquistato il cuore di...

Lib(e)randoci, la recensione di “Antonio Papisca – Operatore di pace” di Mattia Ferri e...

"Humana dignitas servanda est" è una delle frasi più note quando si parla di Diritti Umani. E il professor Antonio Papisca non si stancava mai di ripeterla ai suoi studenti. Scomparso il 16 maggio...

Lib(e)randoci, la recensione di “Cuore di Cane” di Michail Bulgakov (1925)

Che cosa succederebbe se un cane fosse trasformato in un uomo? Chi risulterebbe più animale tra i due? In questo romanzo, che alcuni critici considerano fantascientifico, Michail Bulgakov utilizza un simile espediente narrativo per...