Il Foggia rimonta due volte la Turris nella decima giornata di serie C, girone C, e impatta 2-2 allo Zaccheria, al termine di una partita in cui entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto. Una gara a due volti per i rossoneri: primo tempo con troppi errori, nella ripresa cambi azzeccati e atteggiamento decisamente più propositivo.

PRIMO TEMPO. Marchionni torna al 3-5-2, inserendo D’Andrea in coppia con Curcio. Proprio il numero 11 rossonero ha la prima occasione della gara, ma il suo colpo di testa finisce a lato. Alla prima vera chance, la Turris passa: Longo ribatte in rete il pallone respinto dalla traversa e fa 1-0. Il Foggia sfiora il pari con Gentile, che si vede ribattere la conclusione da fuori area da Abagnale al 33′, ma sul finire del primo tempo Curcio inventa una conclusione al volo da fuori area e fa 1-1.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa il Foggia parte volenteroso, ma paga subito caro gli errori: al 46′ Kalombo controlla male a centrocampo, Pandolfi si invola in contropiede e fulmina Fumagalli per il 2-1. Marchionni corre ai ripari e inserisce Balde, Germinio e Salvi, e al 68′ i rossoneri trovano il pari: Lorenzini commette una grossa ingenuità su D’Andrea in area, calcio di rigore che il solito Curcio trasforma per il 2-2. La gara si fa intensa, il Foggia alza il baricentro e costringe la Turris nella propria metà campo. Al 76′ è Salvi che ci prova da 30 metri a sorprendere Abagnale, dopo una corta respinta della difesa partenopea. Il centrocampista rossonero ci riprova all’80’, sempre col destro e sempre da fuori, ma la palla finisce di poco alta. Marchionni getta nella mischia anche Dell’Agnello, al posto di un ottimo Curcio, e Garofalo per Rocca. Proprio il centrocampista ha la grande chance all’82, ma si fa ipnotizzare in uscita da Abagnale. Il numero uno campano compie un autentico miracolo al 90′ di testa su Germinio, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

La Turris scompare dai radar di Fumagalli, e porta a casa il pari. Un pareggio che conferma il buono stato di salute dei rossoneri, attesi domenica a Cava dei Tirreni.

IL TABELLINO
FOGGIA-TURRIS 2-2
Reti: 17′ Longo (T), 45′ Curcio (F), 54′ Pandolfi (T), 68′ Curcio (F) rigore

Foggia: Fumagalli; Anelli (63′ Germinio), Gavazzi, Del Prete; Kalombo, Vitale (55′ Baldè), Gentile (63′ Salvi), Rocca (83′ Garofalo), Di Jenno; Curcio (83′ Dell’Agnello), D’Andrea
A disposizione: Vitali, Ndiaye, Dell’Agnello, Germinio, Raggio Garibaldi, Salvi, Garofalo, Lucarelli, Aramini, Pompa, Baldé, Regoli
Allenatore: Marchionni

Turris: Abagnale, Esempio, Di Nunzio, Rainone, Lorenzini; Tascone (74′ Fabiano), Franco, Romano; Da Dalt, Longo (64′ Giannone), Pandolfi (90′ Marchese)
A disposizione: Lanoce, Barone, Loreto, Giannone, Fabiano, Marchese, Esposito, Alma, Lame, D’Ignazio
Allenatore: Fabiano

Ammoniti: 28′ Vitale (F), 39′ Tascone (T), 57′ Gavazzi (F), 65′ Gentile (F), 71′ Salvi (F)
Espulsi:

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO